ACE COMBAT 3 PS1 (usato garantito)

SONYSKU:PS100N190
filler

Prezzo:
€14,90

Tasse Incluse La spedizione sarà mostrata al checkout

Disponibilità:
Solo 1 pezzo disponibile

Descrizione:

VIDEOGIOCHI PER PASSIONE

Strada Padana Superiore 28, Presso la Sala Lan Vxp-Project ASD
Cernusco Sul Naviglio, MI

 

A differenza degli altri titoli, le scelte del giocatore influenzano la trama e il modo in cui essa progredisce. Ciò implica finali multipli. Ci sono un totale di cinque finali e molte trame alternative che non influiscono alleanze. Non ci sono capitoli di Ace Combat che cronologicamente si svolgono dopo Ace Combat 3 e non è chiaro quale finale è canonico.

I fatti hanno evento nel futuro (tra il 12 gennaio e il 21 luglio 2040). Il governo Useano è decaduto ed è stato sostituito da un governo di corporazioni guidato da Neucom Incorporated, in collaborazione con le Forze Aeree e di Ricerca Aerospaziale useane, che hanno sponsorizzato le attrezzature per la guerra a Usea (narrata in Ace Combat 04), e da General Resource Limited, successore delle Industrie Belkane che giocarono un ruolo importante nelle guerre di Belka e Circo-Pacifiche (narrate in Ace Combat Zero ed Ace Combat 5).

In precedenza, nel 2030, le dispute territoriali Useane (dette "Dispute di Faith Park") provocarono forti tensioni tra Neucom e General Resource, che portarono alla produzione di un prototipo di super-aereo ad ala volante chiamato X-49 Night Raven, derivato dalla tecnologia "Cutting Edge" di GR. Le Unità di Emergenza Neucom (NEU) iniziarono a oltrepassare le no-fly zone imposte dalla UPEO (Universal Peace Enforcement Organization - Organizzazione Universale per il Mantenimento della Pace), su ordine delle Nuove Nazioni Unite (NUN), portando all'intervento delle Forze Armate Speciali di Difesa (SARF) per intercettare e abbattere una formazione di 4 aerei da trasporto super-pesanti R-501 Rhincodon sopra Expo City. Questo provocò la risposta immediata di Neucom, che diede inizio alla Guerra delle Corporazioni Useane. L'ostilità di Neucom verso la General Resource è l'inizio di una guerra tra i due conglomerati. La UPEO cerca di fermare i loro attacchi con la General Resource al loro fianco, vengono quindi inviate in azione molte unità SARF (Forze Armate Speciali) e UPEO. La SARF è composta da piloti esperti: Rena Hirose, Erich Jaeger e Fiona Chris Fitzgerald, sorella di Cynthia Bridgitte Fitzgerald; essi sono sostenuti da un IA nota come Nemo. La SARF esegue molteplici operazioni UPEO durante il conflitto.

La GRDF addestra molti piloti UPEO, forniti con velivoli della GR. La SARF della UPEO intraprende una missione di addestramento per Abyssal Dission della GRDF e il suo gregario Keith Bryan.

Le operazioni iniziali UPEO si concentrano sulla respinta degli attacchi NEU, intercettando gruppi di Trasporti, e sulla protezione dei servizi GR. Le NEU iniziano le loro operazioni distruggendo le Antenne di disturbo nelle montagne Waipolo. La Neucom, poi, comincia a tentare di raccogliere le loro forze a Megafloat, ma la SARF attacca le loro navi, aerei e strutture militari, fermando tali operazioni.

La General Resource, vedendo gli attacchi della Neucom, contrattacca quest'ultima. La UPEO quindi comincia a proteggere le strutture Neucom dagli attacchi della General Resource come meglio possono, ma cominciano ad esaurire le loro forniture e il loro personale in queste battaglie. Sono i piloti della SARF ad affrontare il peso di questo esaurimento.

La UPEO cerca di fermare le aggressioni della GR, e viene quindi costretta in una situazione molto particolare. Un R-505U (aereo da Trasporto) che trasporta Gabriel W. Clarkson, rappresentante della UPEO è stato scoperto indicato di volare in un piano di volo falso. Si diceva che Gabriel Clarkson stava tentando di disertare la Neucom Inc. per ragioni sconosciute, e non è stato consentito di sopravvivere. L'R-505U è stato abbattuto dalla UPEO-SARF, prima che i rinforzi Neucom arrivassero.

Nel frattempo, un rapporto di un grande velivolo, un UI- 4052 riempito con Armi chimiche è stato inviato da un gruppo terroristico sconosciuto, è stato avvistato su Axel Bay. La SARF aveva rapidamente preso cura della situazione, distruggendo le ciminiere più grandi e un ponte, nel percorso di volo dell'UI- 4052, permettendo così di fare un atterraggio in acqua. Ma l'origine di questo attacco non è stato ancora confermato. Tuttavia, non c'era tempo per il quartier generale della UPEO di indagare a fondo sulla situazione.

Neucom Inc. ha tentato di raccogliere le forze a Megafloat ancora una volta, nel tentativo di lanciare un attacco su larga scala. La GRDF ha lanciato subito l'operazione "Hit and Run" e distrutto le Forze Neucom, con solo due aerei. Subito dopo, un attacco della General Resource è stato lanciato alla Neucom nelle strutture di Port Edwards. la UPEO fece decollare i piloti per fermare la grande battaglia scoppiata sopra Port Edwards. La UPEO riuscì con successo a fermare la battaglia, ma la città fu gravemente danneggiata.

Infine, la Ouroboros, un gruppo rivoluzionario, sorto dalle ombre e responsabile per l'ingegneria del conflitto tra General Resource e Neucom Inc. Si è riscontrato inoltre che il Comandante Supremo della UPEO, Gilbet Park, è stata una parte della Ouroboros e aveva usato la SARF e il team UPEO per attaccare gli obiettivi falsamente contrassegnati per continuare le aggressioni tra GR e Neucom. La SARF si staccò dalla UPEO dopo questo e iniziò a distruggere la Ouroboros e il comandante Park.

Dopo molteplici impegni oltre Port Edwards, Expo City e Megafloat, la Ouroboros è stata infine conquistata a Megafloat. Durante la battaglia finale, Megafloat è stato distrutto dalla Ouroboros, anche i loro aerei e flotte navali, e il loro UI-4053 Sphyrna, sono stati distrutti. Quel quartier generale volante è caduto nelle acque vicino Megafloat, due aerei ha fatto fuggire che volarono a Geofront. L'intelligenza artificiale Nemo era impegnato a distruggere uno di questi aerei, l'X-49 Night Raven, all'interno del Geofront. Dopo due battaglie fu infine distrutto, anche se la città sotterranea è stata persa. Il secondo aereo, l'UI- 4054 Aurora, era impegnato nei pressi del sito distrutto Megafloat e pilotato dal disertato Abyssal Dission. Nemo si impegna per abbatterlo e dopo una grande battaglia aerea uno-contro-uno, l'Aurora fu danneggiato ed è stato confermato che Abyssal è un essere sublimato e attiva un programma che porta se stesso e Nemo nella Elettrosfera. La battaglia finale è effettuata nella Elettrosfera, un'impresa. Fu pensata per essere fisicamente impossibile da raggiungere. La battaglia si concluse con la distruzione dell'UI-4054 e la soppressione di Abyssal Dission.

Alla fine del 2040, verso la fine del conflitto, otto dei nuovi XR-900 Geopelia della Neucom, modello simile all'X-49, decollò da una base aerea Neucom e cominciò ad attaccare Port Edwards - il tutto senza preavviso. La GRDF fece decollare i loro migliori piloti per combatterli. Un impegno esteso scoppiò e alla fine i caccia GRDF riuscirono ad accedere nei XR-900. L'intelligenza artificiale è collegata ai controlli dell'XR-900 e venne utilizzato per distruggere i rimanenti Geopelia.

Si dice che gli XR-900 sono stati programmati dalla Ouroboros. Finora, nessuna spiegazione ufficiale è stata data. Questo attacco, se previsto dalla Ouroboros, potrebbe essere stato un attacco finale o un segno che la fazione esiste ancora.

Secondo Simon, mentre Nemo sembra influenzare notevolmente la vita dei suoi copiloti, e nonostante la sua utilità estrema come un simulatore di guerra, l'impatto delle sue decisioni indipendenti sul risultato della guerra è estremamente poco, quasi inesistente.

Dal momento che il progetto ha raggiunto il suo scopo, Simon elimina tutti i file del programma, temendo che potesse cadere nelle mani sbagliate.

Nella versione europea (PAL) e statunitense (NTSC) non è presente una vera e propria trama, ma solo una porzione delle missioni originali (36 contro le 52 della versione NTSC-J) disposte in ordine cronologico e spoglie di scene di intermezzo. Ciò fece scaturire molte critiche, soprattutto in Occidente.


  • PRODOTTO USATO
  • VERSIONE ITALIANA
  • SOTTOTITOLI: INGLESE, ITALIANO, FRANCESE, TEDESCO, SPAGNOLO
  • PARLATO: INGLESE
  • SPEDIZIONE: TRAMITE CORRIERE ESPRESSO  IN 24/48 ORE
  • OGNI GIOCO è NELLA SUA CONFEZIONE ORIGINALE

Pagamenti Sicuri

Apple Pay Google Pay Maestro Mastercard PayPal Shop Pay Visa

Le informazioni di pagamento vengono elaborate in modo sicuro. Non memorizziamo i dettagli della carta di credito né abbiamo accesso ai dati della tua carta di credito.

Stima Costi di Spedizione

Potrebbe piacerti anche

Oggetti Visti di Recente