CRASH TWINSANITY PS2 (usato garantito)

SIERRASKU: PS200N321
Nessuna recensione

Prezzo:
Prezzo scontato€24,90
Disponibilità:
Esaurito

Il Prodotto non potrà essere ritirato presso il nostro Negozio a Cernusco Sul Naviglio

Estimated Shipping Widget will be displayed here! (with custom color)

Descrizione

VIDEOGIOCHI PER PASSIONE

Strada Padana Superiore 28, Presso la Sala Lan Vxp-Project ASD
Cernusco Sul Naviglio, MI

 

Tre anni dopo gli eventi del precedente capitolo, il Dr. Cortex si libera dal blocco di ghiaccio in cui era rimasto ibernato. Il tutto comincia con l'ennesimo tentativo del Dr. Cortex di eliminare Crash: dopo aver paralizzato Coco, Cortex prende le sue sembianze ed attira Crash ad una "festa di compleanno" dove sono stati invitati gran parte degli scagnozzi al servizio del dottore; la lotta inizia ma anche con il supporto del Mecha Bandicoot (l'ultimo robot di N. Gin) Cortex viene ancora una volta sconfitto: l'arena del combattimento crolla, mentre tra Crash e il dottore scoppia una rissa che li porta ad attraversare le caverne. Ben presto i due si ritrovano a dover affrontare delle strane creature sembianti formiche robotiche, dotate di un enorme trivella. Una volta raggiunta la superficie, i nostri eroi si trovano al cospetto dei Gemelli Cattivi, Victor e Moritz, due pappagalli provenienti dalla decima dimensione dotati di grandi poteri mentali. Resosi conto dell'enorme potere dei due, Cortex (nel frattempo datosi alla fuga in preda ad allucinazioni causate dagli stessi che lo minacciano vendetta) si trova nella situazione di dover chiedere aiuto a Crash ma poco dopo il dottore viene catturato dagli indigeni, con a capo Papu Papu.

Una volta liberato Cortex, i due si trovano poco dopo a dover ancora una volta constatare i grandi poteri dei loro nuovi nemici: i Gemelli Cattivi infatti, animano un grande totem facendolo diventare una mostruosa creatura dotata di 4 braccia. Sconfitta anche questa minaccia, Crash e Cortex si dirigono al Laboratorio di Ghiaccio (luogo ove si trova lo Psychetron) ma devono fare il giro largo a causa di un malfunzionamento della porta; sulla strada si imbattono nel grande Uka Uka che, liberato dal ghiaccio da cui era anch'egli prigioniero da 3 anni, attacca i due. Una volta sconfitto anche lo stregone, il fratello Aku Aku gli propone un'alleanza temporanea contro i nuovi nemici ed i due si dirigono nella decima dimensione per affrontarli; nel frattempo i nostri eroi riescono ad entrare nel laboratorio del dottore, giusto in tempo per constatare che l'assalto delle due maschere è fallito. Qui i due gemelli malvagi dichiarano di volersi vendicare del dottor Neo Cortex per aver rovinato loro la vita (azione che Cortex non ricorda) e dicono inoltre di possedere enormi ricchezze, dettaglio che più avanti attirerà molti guai ai nostri eroi.

La strategia di Cortex consiste nell'usare il suo trasporto dimensionale, lo Psychetron, per raggiungere la decima dimensione dove vivono i due gemelli, ma i cristalli del potere raccolti dai due lungo il cammino non bastano ad alimentare la macchina: i due si dirigono così sulla cima della montagna innevata e, dopo aver usato Cortex come slitta di emergenza ed essersi schiantati sulla baita di Dingodile (che viene appunto a sapere del tesoro), raggiungono il punto in cui è attraccata la corazzata di N. Gin. Crash sale a bordo e dopo aver recuperato due cristalli, sconfitto lo scienziato ed essere sopravvissuto all'assalto di N. Tropy e Nitrus Brio (anche loro in cerca del tesoro) ritorna al laboratorio per procedere al viaggio; tuttavia la fortuna non è dalla loro, infatti Coco (nel frattempo liberatasi) fraintende le intenzioni di Cortex e gli dà un calcio guastando così lo Psychetron, ma rimane paralizzata.

A detta dello scienziato, l'unica persona in grado di riparare il macchinario è sua nipote Nina che al momento sta studiando all'Accademia del Male; Crash e Cortex si dirigono là con il dirigibile di quest'ultimo e dopo essere sopravvissuti ad un altro assalto dei gemelli cattivi raggiungono la loro destinazione. Dopo un po' di trambusto nel sistema di caldaie sotterraneo e ad uno scontro con Dingodile, i nostri eroi riescono infine a reclutare Nina ma vengono ancora una volta attaccati dalle truppe dei gemelli cattivi: Cortex deve anche vedersela con Madame Amberley, direttrice dell'Accademia con cui non sembra andare troppo d'accordo; durante il viaggio di ritorno, Cortex finalmente riacquista la memoria a proposito dei gemelli malvagi: i due sono Victor e Moritz, i pappagalli domestici che fin da ragazzino di 8 anni, Cortex aveva ai tempi dell'Accademia nonché prime cavie del Raggio Evolvo (che però funzionò malamente, spedendo i due nella decima dimensione).

Tornati al laboratorio, finalmente il gruppo raggiunge la decima dimensione (luogo desolato che rappresenta l'esatto contrario della dimensione originale) ma non sono soli. Infatti l'alter ego malvagio di Crash, Crash Cattivo per l'appunto, rapisce Nina usandola come slitta giù per la montagna vulcanica (contrario della montagna innevata già citata) portandola nella sua dimora; dopo aver superato anche questo ostacolo il gruppo penetra infine nella fortezza del male di Victor e Moritz. Dopo aver ancora una volta sventato l'attacco di N. Tropy, Nitrus Brio ed N. Gin con l'aiuto di Spyro il gruppo raggiunge la sala del trono dove i due gemelli attaccano con il Death Bot, un enorme robot da guerra con braccia intercambiabili.

Nina e suo zio fanno il possibile per contrastarlo, ma a dare il colpo di grazia ci pensa Crash con il Mecha Bandicoot, recuperato tramite un portale all'ingresso della fortezza: sconfitti i due gemelli fuggono, ma finiscono nella casa di Crash Cattivo che muoiono mangiati.

Tornati al Laboratorio di Ghiaccio, Cortex dichiara di essersi sbagliato su Crash per tutti questi anni e di aver imparato da tutto ciò: non si può fuggire dai propri errori ma li si può sotterrare, così tenta di spedire Crash in un'altra dimensione ma lo Psychetron si guasta nuovamente e fa sparire lo scienziato.

Il dottor Cortex si risveglia poco dopo in un luogo sconosciuto: ben presto capisce di essere nel cervello di Crash dove, circondato da cloni di quest'ultimo che eseguono il suo famoso balletto, grida disperatamente.


  • PRODOTTO USATO
  • VERSIONE ITALIANA
  • SOTTOTITOLI: INGLESE, ITALIANO, FRANCESE, TEDESCO, SPAGNOLO
  • PARLATO: INGLESE,ITALIANO,.............................
  • SPEDIZIONE: TRAMITE CORRIERE ESPRESSO  IN 24/48 ORE
  • OGNI GIOCO è NELLA SUA CONFEZIONE ORIGINALE

Potrebbero piacerti anche

Quello che desideri