GOD OF WAR: Chains of Olympus - PSP- Versione Japanese (usato)

CAPCOMSKU:PSP0N098
filler

Prezzo:
€19,90

Tasse Incluse La spedizione sarà mostrata al checkout

Disponibilità:
Solo 1 pezzo disponibile

Descrizione:

VIDEOGIOCHI PER PASSIONE

Strada Padana Superiore 28, Presso la Sala Lan Vxp-Project ASD
Cernusco Sul Naviglio, MI

 

L'impavido generale spartano Kratos è un guerriero tormentato dai suoi incubi e ridotto a servo degli dèi: in tempi passati furono innumerevoli le sue conquiste, ma quando si ritrovò di fronte a un esercito di barbari così numerosi da decimare il suo esercito conobbe la sconfitta; a un passo dalla morte, Kratos non vide altra speranza che implorare l'aiuto di Ares, il dio della guerra, che in cambio della promessa di totale fedeltà gli donò le letali Lame del Caos e la capacità di trionfare su ogni nemico.

Con l'intento di creare il guerriero perfetto, Ares cercò in tutti i modi di accecare Kratos con un'irrefrenabile sete di sangue fino a portarlo con l'inganno a uccidere la sua stessa moglie e la sua unica figlia: perché nessuno potesse mai dimenticare le sue terribili azioni, una maledizione fece sì che la pelle di Kratos fosse ricoperta per sempre dalle ceneri delle due donne condannandolo ad avere un aspetto spettrale e ancor più sinistro. Logorato dai sensi di colpa, il Fantasma di Sparta cadde ancor di più sotto il giogo degli dèi dell'Olimpo i quali, con la promessa di liberarlo dai suoi dolorosi ricordi, gli chiesero fedeltà tale da renderlo schiavo dei loro capricci.

Dopo la sanguinosa battaglia di Attica contro gli invasori persiani e l'orribile Basilisco, lo Spartano vede il sole, ossia il dio Elio, precipitare: informato da Eos, Kratos viene a sapere che in assenza della luce del sole le divinità hanno cominciato ad indebolirsi e Morfeo, il dio dei sogni, ha potuto prendere il sopravvento. Kratos si reca quindi al tempio di Elio per risvegliare i Destrieri del Fuoco e farsi condurre nell'Ade, luogo in cui dovrebbe trovarsi il dio Sole. Raggiunto Caronte, il traghettatore di anime, questi attacca Kratos, indegno di trovarsi in quel luogo, lo sconfigge e lo lancia nel Tartaro; qui Kratos constata la mancanza di Atlante, uno dei Titani, gli antichi padroni del mondo.

Risalito attraverso l'Ade con non poche difficoltà, Kratos ingaggia nuovamente battaglia con Caronte e, grazie alle abilità maturate dall'ultimo scontro, riesce finalmente ad ucciderlo per proseguire il viaggio; raggiunge così il tempio di Persefone, dove vede il fantasma di sua figlia Calliope suonare il flauto: inseguendo la bambina, Kratos si addentra all'interno del tempio e raggiunge Persefone, che gli ordina di purificarsi prima di entrare nei Campi Elisi, il luogo in cui vivono in pace le anime pure, e poter riabbracciare la figlia. Lo Spartano si libera quindi di tutta la sua malvagità e delle sue armi per poter finalmente ritrovarsi con l'amata figlia.

Nei Campi Elisi Persefone rende noto a Kratos il suo malvagio piano di vendetta nei confronti di Ade, che la teneva prigioniera, e di tutti gli Dèi, che non avevano mosso un dito per aiutarla: il progetto prevede la distruzione di tutta la Terra grazie alla demolizione, attraverso la luce di Elio, del pilastro che sorregge il pianeta. Senza la sua malvagità Kratos potrebbe rimanere con la figlia ma non potrà fermare Persefone e, se il pilastro venisse distrutto, scomparirebbero anche i Campi Elisi con tutte le anime che vi si trovano: compiendo un grande sacrificio, lo spartano abbandona la figlia e riacquista le sue armi, le sue capacità e la sua crudeltà.

Ingaggia così battaglia contro Persefone utilizzando il potere divino di Elio per indebolirla e colpendola infine con il Guanto di Zeus; lo scontro si conclude con la morte di Persefone e la vittoria dello Spartano, il quale, con l'aiuto del Guanto di Zeus, incatena Atlante al mondo e lo costringe a sorreggerlo per tutta l'eternità. Liberando Elio e i Destrieri del Fuoco, Kratos fugge dall'Ade ma, provato dalle continue battaglie e dalla permanenza dei suoi incubi, si getta dal carro di Elio per suicidarsi, ma prima di schiantarsi al suolo Atena ed Elio gli salvano la vita, lasciandolo privo di sensi sulla scogliera ove si trova il portale per l'Olimpo.


  • PRODOTTO USATO
  • VERSIONE JAPANESE
  • SOTTOTITOLI: JAPAN
  • PARLATO: JAPAN
  • SPEDIZIONE: TRAMITE CORRIERE ESPRESSO  IN 24/48 ORE
  • OGNI GIOCO è NELLA SUA CONFEZIONE ORGINALE

Pagamenti Sicuri

Apple Pay Google Pay Maestro Mastercard PayPal Shop Pay Visa

Le informazioni di pagamento vengono elaborate in modo sicuro. Non memorizziamo i dettagli della carta di credito né abbiamo accesso ai dati della tua carta di credito.

Stima Costi di Spedizione

Potrebbe piacerti anche

Oggetti Visti di Recente